Web Analytics

Tarassaco

Taraxacum officinale Weber.

Famiglia:

Pianta appartenente alla famiglia delle Compositae.

Origine/Habitat:

Originario delle regioni asiatiche, si è diffuso facilmente in tutto il mondo, oggi si trova come infestante, anche in Italia, in tutti i prati e nei luoghi incolti.

Aspetti botanici:

Il tarassaco è una pianta erbacea perenne formata da una rosetta di foglie basali. Sotto di queste troviamo il grosso apparato radicale, carnoso e latticifero. Le foglie sono lisce, formate da segmenti triangolari lanceolati. I fiori numerosi, di colore giallo, pendono verso il basso. Il frutto, conosciuto da tutti, è un achenio munito di pappo piumoso che ne permette facilmente la semina sfruttando il vento.

Parti usate:

Del tarassaco si utilizzano le radici, le foglie oppure l’erba con le radici.

Composizione chimica:

Il taraxasterolo è la sostanza più rilevante isolata dalla pianta; altri contenuti sono l’inulina, fitosteroli e vitamine del gruppo B.

Proprietà:

La radice e l’erba con la radice favoriscono la funzione digestiva e quella epatica, inoltre donano regolarità del transito intestinale e contribuiscono alle funzioni depurative dell'organismo e al drenaggio dei liquidi corporei. Le foglie vengono indicate per favorire il drenaggio dei liquidi corporei e la funzionalità delle vie urinarie.

Scopri di più a proposito della pianta

I prodotti con Tarassaco:

Attualmente nessun prodotto è collegato a questa pianta

Vedi tutti i prodotti