Web Analytics
Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, Acraf S.p.A. utilizza dei cookie (piccoli file salvati sul tuo hard disk). Acraf S.p.A. impiega cookies di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

PROBLEMI & SOLUZIONI - Seleziona la voce di tuo interesse.

Durante la stagione invernale problemi come tosse, raffreddore, influenza ed altre malattie del tratto respiratorio causate da virus e batteri sono in costante aumento.

Queste condizioni spesso derivano da una cattiva alimentazione, da un sistema immunitario debole e dalla ridotta esposizione alla luce solare. Ma lo sviluppo delle patologie respiratorie non è inevitabile, specialmente se si prendono le misure di prevenzione adeguate.

Un’altra patologia in costante aumento che può colpire l’apparato respiratorio è l’allergia. Per allergia si intende un disturbo del sistema immunitario che si manifesta in una risposta esagerata nei confronti di un antigene o allergene ambientale. Le principali allergie riguardano la cute e le vie respiratorie.

Negli ultimi anni si è rafforzata drasticamente la diffusione di reazioni allergiche probabilmente sia a causa dell'aria sempre più inquinata, sia a causa degli ambienti eccessivamente asettici che impediscono il formarsi degli anticorpi, rendendo quindi il sistema immunitario debole. Le cause dell'insorgere di allergie possono essere anche dovute a una flora intestinale danneggiata da un'eccessiva assunzione di antibiotici, da carenze alimentari o da una dieta monotona e ripetitiva, nella quale si assumono sempre gli stessi alimenti ai quali il sistema immunitario comincerà nel tempo a reagire, ma giocano un ruolo cruciale anche le sostanze chimiche presenti negli alimenti, come pesticidi e conservanti.