Web Analytics
Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, Acraf S.p.A. utilizza dei cookie (piccoli file salvati sul tuo hard disk). Acraf S.p.A. impiega cookies di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

PROBLEMI & SOLUZIONI - Seleziona la voce di tuo interesse.

Il corretto funzionamento del nostro apparato digerente è fondamentale per mantenere una buona qualità di vita e per sentirci bene. Tuttavia la digestione difficile, cattiva o lenta, che spesso è accompagnata da nausea, pesantezza epigastrica, sonnolenza, cefalea o addirittura vomito, è un disturbo piuttosto comune ed è indice di problematiche a livello gastroenterico e a volte anche di concomitanti problemi epatici.

In questa situazione sono anche favorite le fermentazioni a livello dell’intestino, con formazione di gas, alitosi, lingua sporca e impastata, questo perché vengono alterati i normali tempi di svuotamento dell’apparato gastrointestinale. La nausea e il vomito costituiscono dei meccanismi fisiologici con cui l'organismo cerca di liberarsi di cibi o sostanze tossiche o pericolose. Per questo motivo è di solito conveniente non ostacolarli, ma cercare anzi di comprenderne il senso e di facilitarli. Se sono episodi occasionali, possono manifestare il rifiuto di un alimento non gradito o uno stato di particolare affaticamento dello stomaco, e in questi casi è utile intervenire con i rimedi naturali.

Per quanto riguarda l’intestino, anche la stitichezza può causare un notevole abbassamento della qualità della vita. Un blocco del transito intestinale infatti è spesso vissuto come un problema che condiziona la vita sociale. La stipsi è spesso provocata da uno stile di vita sbagliato, caratterizzato da un'alimentazione scorretta e dalla sedentarietà.

Gastrite

La gastrite è un'infiammazione della mucosa gastrica che può avere diverse cause e che tipicamente viene classificata, a seconda della sua durata e delle sue caratteristiche, in acuta e cronica. Le forme acute generalmente provocano dolore, nausea, vomito, dispepsia, emorragia, anoressia, tutti sintomi che una volta eliminata la causa scompaiono in pochissimo tempo. Le gastriti croniche invece nel 50% dei casi sono asintomatiche ed il primo sintomo è spesso dovuto ad una complicazione.  Per prevenire la gastrite su base funzionale, quindi scorporata da malattie organiche, farmaci od autoimmune, esistono alcuni accorgimenti che si basano, sostanzialmente, sulla correzione delle abitudini alimentari: evitare l'eccesso di caffè e vino, non fumare e non bere alcolici, masticare lentamente, consumare frutta lontano dai pasti (perché può creare gonfiore), evitare i cibi fritti. Quando questi accorgimenti non sono sufficienti è possibile aiutarsi con dei rimedi naturali.

Aloe Vera

Aloe vera L. (Syn. ALOE BARBADENSIS MILL.).

Parti usate:

Le parti utilizzate sono il succo e il gel senza cute, ottenuti entrambi dalle foglie. Il succo si ricava stendendo le foglie e facendo colare l’essudato per gravità, un’operazi...

Composizione:

Nel gel d’aloe troviamo soprattutto mucillagini e resine, mentre nel succo oltre a questi componenti sono presenti anche i glicosidi antrachinonici (aloine).

Proprietà:

Il succo d’aloe vera favorisce la regolarità del transito intestinale. Inoltre ha una funzione digestiva ed è in grado di favorire la funzionalità epatica. Il gel senza la cute...

Magnesio

Descrizione:

Il magnesio è un minerale ed è compreso tra quei micronutrienti essenziali per il buon funzionamento dell’organismo. Nel corpo umano si ripartisce tra: le ossa (70%) insieme a c...

Fonti alimentari:

Il magnesio è ampiamente distribuito negli alimenti, si trova nelle verdure verdi (essendo un elemento costituente della clorofilla), nel mais, nella soia e nel grano; inoltre ...

Proprietà:

Il magnesio contribuisce alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento e al normale metabolismo energetico. Favorisce il normale funzionamento del sistema nervoso e la no...