Web Analytics
Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, Acraf S.p.A. utilizza dei cookie (piccoli file salvati sul tuo hard disk). Acraf S.p.A. impiega cookies di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

PROBLEMI & SOLUZIONI - Seleziona la voce di tuo interesse.

Accumulare grasso di scorta, di solito in punti sbagliati come cosce, gambe, fianchi e pancia, è una naturale tendenza del nostro organismo.

Il segreto per un dimagrimento duraturo, quindi, è cercare di seguire una dieta che non stravolga le nostre abitudini di vita o i nostri ritmi alimentari, ma che si inserisca in modo armonico nella nostra routine quotidiana. Prima di iniziare una dieta dimagrante è bene conoscere quanti chili si devono perdere. Troppi infatti, potrebbero creare problemi alla salute, mentre pochi verrebbero recuperati con rapidità rendendo inutile ogni precedente sforzo. Il metodo migliore per calcolare il peso ideale è quello che si basa sul BMI (indice di massa corporea): dividete il vostro peso espresso in kg per la statura espressa in metri e moltiplicatela per se stessa.

E’ bene ricordare infine che non bisogna cercare semplicemente di perdere i chili in eccesso velocemente, perché in questo modo si facilita solo l’insorgenza di disturbi alimentari: prima di tutto è importante che nella alimentazione ci sia un corretto bilanciamento tra carboidrati e proteine; inoltre risultano di notevole importanza alcuni oli alimentari e alcuni antiossidanti che possono appartenere a diverse categorie e che modificano in modo attivo il nostro metabolismo, aiutandoci a dimagrire in modo sano e nel rispetto del nostro corpo.

Cellulite

La cellulite indica una alterazione del tessuto sottocutaneo che è ricco di cellule adipose. Si trova sotto la pelle ed è caratterizzata da ipertrofia delle cellule adipose, dove, negli spazi intracellulari si accumulano liquidi in eccesso. L’equilibrio del sistema venoso e linfatico inoltre è modificato, con un rallentamento del flusso sanguigno ed una ritenzione di liquidi da parte dei tessuti. Esistono numerosi rimedi per combattere ed eliminare la cellulite e l’aspetto antiestetico della cute che ad essa consegue.

Alga marina o Fucus

Fucus vesiculosus.

Parti usate:

La parte utilizzata è il tallo (termine che indica l’intera pianta quando questa risulta troppo semplice e quindi non differenziabile in tessuti differenti).

Composizione:

I costituenti principali dell’alga marina sono: Iodio, sia in forma inorganica che proteica, carboidrati (alginati), carotenoidi, acido ascorbico e altri minerali.

Proprietà:

Il tallo del Fucus favorisce l’equilibrio del peso corporeo. Agisce inoltre stimolando il metabolismo, favorendo anche il metabolismo dei lipidi. In fine esplica un’azione emo...

Ananas

Ananas cosmosus (L.) Merr..

Parti usate:

La parte più usata è proprio il frutto, protetto da una scorza dura formata da placche poligonali, è carnoso, dolce e dall’odore caratteristico. Per le preparazioni salutistiche...

Composizione:

La Bromelina , enzima deputato alla digestione di proteine, è il costituente principale dell’Ananas, si accumula principalmente nel cuore del frutto, la parte centrale più dura...

Proprietà:

Il frutto e gli stipiti dell’Ananas sono utilizzati soprattutto per la loro funzione digestiva e per contrastare gli inestetismi della cellulite. Altra proprietà dell’Ananas è i...

Betulla

Betula lenta L..

Parti usate:

Della Betulla si utilizzano le foglie, la corteccia e l’essenza (aetheroleum). Quest’ultima si ricava dalla stessa corteccia, che si stacca in placche dall’albero; viene raccol...

Composizione:

Il costituente principale di queste parti della Betulla è la Gaulterina. Trasforamta, soprattutto nell’olio essenziale, in salicilato di metile, dopo processo enzimatico che a...

Proprietà:

La Betulla favorisce la funzionalità articolare, interviene sulla regolarità del processo di sudorazione e contrasta gli stati di tensione localizzati.

Ortica

Urtica dioica L..

Parti usate:

Vengono utilizzate le foglie, le sommità oppure la radice.

Composizione:

La pianta contiene principalmente amine, tra cui serotonina, istamina e acetilcolina. Inoltre sono presenti flavonoidi, una lecitina, carotenoidi, vitamina C e beta-sitosterolo...

Proprietà:

Le foglie e le sommità favoriscono le fisiologiche funzionalità depurative dell'organismo, la funzionalità delle vie urinarie e il drenaggio dei liquidi corporei. Inoltre contri...

Ortosifon

Orthosiphon stamineus Benth.

Parti usate:

Si raccolgono e utilizzano a scopo salutistico le foglie o l’intera erba fiorita.

Composizione:

L’ortosiphon contiene flavoni lipofili, olio essenziale e Sali di potassio.

Proprietà:

Le foglie e l’erba fiorita dell’ortosiphon sono indicate per favorire il drenaggio dei liquidi corporei e contribuire alla funzionalità delle vie urinarie.

Pilosella

Hieracium pilosella L..

Parti usate:

Della pilosella vengono usate le radici oppure l’intera erba.

Composizione:

Nella pilosella si trovano principalmente flavonoidi. Sono stati isolati inoltre composti derivanti dalla cumarina, altri importanti contenuti, rilevati però solo in tracce, so...

Proprietà:

L’erba viene indicata per favorire il drenaggio dei liquidi corporei. Contribuisce inoltre alla fluidità delle secrezioni bronchiali.

Tè verde

Camellia sinensis (L.) KUNTZE.

Parti usate:

Come è noto, si utilizzano le foglie.

Composizione:

La composizione del tè è molto complicata: sono presenti in varie quantità gli alcaloidi xantinici (caffeina, teofillina e teobromina), i tannini (che sono tra i costituenti pri...

Proprietà:

Il tè verde viene utilizzato per favorire il drenaggio dei liquidi corporei. Interviene sull’equilibrio del peso corporeo e contribuisce alla normale funzionalità intestinale. V...