Web Analytics
Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, Acraf S.p.A. utilizza dei cookie (piccoli file salvati sul tuo hard disk). Acraf S.p.A. impiega cookies di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Il consumo moderato di vino rosso migliora la vita

Il consumo moderato di vino rosso migliora la vita

News - Uno studio clinico mostra che un moderato consumo di vino rosso riduce la mortalità e migliora la qualità di vita nell’anziano.



Uno studio clinico ha valutato l’effetto sulla mortalità e sulla qualità della vita di un consumo moderato di vino rosso o di birra o di liquori in soggetti anziani.
Lo studio è iniziato nel 1974 e aveva arruolato allora 2468 uomini di età compresa tra i 40 e i 55 anni e di classe sociale elevata. Di questi 131 erano astemi, 455 non preferivano in particolare una specifica bevanda alcolica, 694 preferivano la birra, 251 il vino rosso e 937 i liquori. Nell’anno 2000 si indagava la qualità di vita dei sopravvissuti con un questionario apposito (RAND 36 short form). 
La mortalità era controllata durante tutti i 26 anni di durata dello studio. Si è notato che i moderati bevitori di vino rosso (quelli che ne bevevano da 250 a 300 cc al giorno) erano quelli con la minore mortalità cardiovascolare.
Paragonando la mortalità totale dei bevitori moderati di vino rosso a quella dei moderati bevitori di liquori si notava che i primi avevano una mortalità significativamente ridotta. Nel 2000, i moderati bevitori di vino erano quelli che mostravano il miglior punteggio all’indice RAND 36 short form per la qualità della vita.
Lo studio indica che un regolare e moderato consumo prolungato di vino rosso riduce la mortalità totale e migliora la qualità di vita nell’anziano.
Strandberg TE et al.: Alcoholic beverage preference, 29-year mortality, and quality of life in men in old age. J Gerontol A Biol Sci Med Sci62(2):213-8, 2007.

09-09-2013

Potrebbe interessarti anche: