Web Analytics
Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, Acraf S.p.A. utilizza dei cookie (piccoli file salvati sul tuo hard disk). Acraf S.p.A. impiega cookies di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Colesterolo e fitness: uno studio interessante

Colesterolo e fitness: uno studio interessante

Dossier - Colesterolo e fitness: uno studio interessante



Secondo uno studio condotto nel 2005 dal ricercatore Katzmarzyk della School of Physical and Health Education alla Queens University di Kingston in Ontario, il fitness aiuta a mantenere in salute il cuore, anche se i livelli di colesterolo sono alti. L’indagine ha dimostrato che camminare circa 130 minuti alla settimana diminuisce del 50% i rischi di malattie cardiache.

L’equipe del dottore Katzmarzyk ha preso in esame più di 19.000 uomini per un decennio, fra il 1979 e il 1995. Lo studio, dopo una visita medica, è stato fatto tramite dei questionari. Un gruppo di uomini aveva livelli accettabili di colesterolo LDL, quello detto “cattivo”, mentre altri soffrivano di ipercolesterolemia, e seguivano delle cure farmacologiche.

A parità di livelli di colesterolo, le persone che erano fisicamente in forma risultavano meno a rischio per quanto riguarda l’insorgenza di malattie cardiache, rispetto ai pazienti che non svolgevano nessuna attività fisica.

Ma quanto sport è necessario praticare? E’ stato dimostrato che era sufficiente un’attività di walking per un tempo compreso fra i 130 e i 138 minuti alla settimana per gli uomini e fra i 148 e i 167 minuti alla settimana per le donne. Il movimento fisico è dunque caldamente raccomandato, per condurre uno stile di vita sano, in particolare si consigliano agli adulti sani 30 minuti al giorno di attività motoria moderatamente intensa, per 5 giorni la settimana, oppure anche 20 minuti di attività più intensa tre volte la settimana. Possono essere anche effettuate delle combinazioni tra attività motoria moderata e intensa.
Prima di intraprendere qualunque attività fisica, è inoltre raccomandata una visita dal medico, perché possa fare un check completo, compresi i livelli di colesterolo, e redigere un programma sportivo fatto su misura.


Bibliografia

  • Sofi F et al.: Leisure time but not occupational physical activity significantly affects cardiovascular risk factors in an adult population. Eur J  Clin Investig 37(12):947-53), 2007.
  • Fernstrom JD et al.: Exercise, serum free tryptophan, and central fatigue. J Nutrition. 136(2):553S-9S), 2006.
  • Fitness Cuts Men\'s Deaths From Heart Disease Even When Cholesterol Is High, WebMD Medical News, 2005.
  • Stofan JR et al.: Physical activity patterns associated with cardiorespiratory fitness and reduced mortality: the Aerobics Center Longitudinal Study. Am J Public Health. 88(12): 1807–13,1998.
  • Haskell W.L., Lee I.-M., Pate R.R., Powell K.E., Blair S.N., Franklin B.A., MacEra C.A., Heath G.W., Thompson P.D., Bauman A. Physical activity and public health: Updated recommendation for adults from the American College of Sports Medicine and the American Heart Association. [Journal: Review] Medicine and Science in Sports and Exercise. 39(8)(pp 1423-1434), 2007.
  • Asikainen TM et al: Walking trials in postmenopausal women: effect of low doses of exercise and exercise fractionization on coronary risk factors. Scand J Med Sci Sports. 13(5):284-92,2003.

14-11-2013

Potrebbe interessarti anche: