Web Analytics
Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, Acraf S.p.A. utilizza dei cookie (piccoli file salvati sul tuo hard disk). Acraf S.p.A. impiega cookies di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Le cause dell'ipertensione

Le cause dell

Dossier - Le cause dell'ipertensione



Esistono due tipi di ipertensione: primaria e secondaria.

Quella primaria, detta anche essenziale, non ha cause fisiologiche rintracciabili. Il trattamento prevede la somministrazione di farmaci ipotensivi, diuretici e cambiamenti nello stile di vita, quando necessario (dieta adeguata, attività fisica aerobica e regolare).

L’ipertensione secondaria, invece, è un disturbo che deriva da altre malattie. Si tratta però solo del 5% delle ipertensioni. Le malattie che possono causare ipertensione arteriosa, ad esempio, sono diabete, insufficienza renale, aterosclerosi, malattie endocrine, stenosi.

Gli studi clinici degli ultimi anni hanno messo in evidenza come l’ipertensione essenziale possa essere causata da problematiche piuttosto complesse, dominate da fattori di tipo psicosomatico. L’origine nervosa dell’innalzamento della pressione arteriosa sembra essere legata a fattori di stress.

14-11-2013

Potrebbe interessarti anche: