Web Analytics
Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, Angelini S.p.A. utilizza dei cookie (piccoli file salvati sul tuo hard disk). Angelini S.p.A. impiega cookie di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie. Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.

Una questione di grasso

Una questione di grasso

Dossier - Una questione di grasso



I grassi o lipidi, sono macronutrienti presenti nelle membrane cellulari del nostro corpo, e proteggono, rivestendoli, alcuni organi come il cuore e i reni. I grassi contribuiscono, inoltre, allo svolgimento di alcune funzioni vitali: favoriscono la produzione di ormoni, come il testosterone e rendono possibile l’assorbimento delle vitamine liposolubili.

I grassi, tanto temuti nelle diete dimagranti, non vanno evitati completamente, perché al pari di proteine e carboidrati svolgono un ruolo importante: forniscono, infatti, l’energia necessaria per le attività che richiedono uno sforzo, soprattutto se questo è lungo e intenso. Quello che sì bisogna evitare è un consumo eccessivo dei grassi, perché se non vengono smaltiti tramite un’adeguata attività fisica, il loro accumulo, sotto forma di trigliceridi, è nocivo alla salute.

È il movimento fisico che aiuta a bruciare il surplus di grassi, aumentando la massa magra, cioè il muscolo, rispetto alla massa grassa. Fare attività fisica migliora il metabolismo basale, ovvero l'energia che l\'organismo spende per compiere le sue funzioni vitali ed è più della metà dell'energia spesa ogni giorno.


Bibliografia

  • Sofi F et al.: Leisure time but not occupational physical activity significantly affects cardiovascular risk factors in an adult population. Eur J  Clin Investig 37(12):947-53), 2007.
  • Fernstrom JD et al.: Exercise, serum free tryptophan, and central fatigue. J Nutrition. 136(2):553S-9S), 2006.
  • Fitness Cuts Men\'s Deaths From Heart Disease Even When Cholesterol Is High, WebMD Medical News, 2005.
  • Stofan JR et al.: Physical activity patterns associated with cardiorespiratory fitness and reduced mortality: the Aerobics Center Longitudinal Study. Am J Public Health. 88(12): 1807–13,1998.
  • Haskell W.L., Lee I.-M., Pate R.R., Powell K.E., Blair S.N., Franklin B.A., MacEra C.A., Heath G.W., Thompson P.D., Bauman A. Physical activity and public health: Updated recommendation for adults from the American College of Sports Medicine and the American Heart Association. [Journal: Review] Medicine and Science in Sports and Exercise. 39(8)(pp 1423-1434), 2007.
  • Asikainen TM et al: Walking trials in postmenopausal women: effect of low doses of exercise and exercise fractionization on coronary risk factors. Scand J Med Sci Sports. 13(5):284-92,2003.

14-11-2013

Potrebbe interessarti anche: