Web Analytics
Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, Acraf S.p.A. utilizza dei cookie (piccoli file salvati sul tuo hard disk). Acraf S.p.A. impiega cookies di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Vite rossa, per il benessere delle gambe

Vite rossa, per il benessere delle gambe

Dossier - Vite rossa, per il benessere delle gambe



La vite rossa è conosciuta da tempo per la sua azione protettiva sui vasi venosi e sui capillari.

Nella parete dei vasi venosi si trovano grosse quantità di tessuto connettivo elastico e di collagene, fondamentali per assicurare ai vasi venosi elasticità e robustezza. La stabilità del collagene dipende soprattutto dai legami che si stabiliscono tra le catene peptidiche della molecola, formando in tal modo un'armatura che rinforza tutto l'insieme. Esistono degli enzimi, chiamati elastasi, che rompono questi legami e causano la rottura delle molecole di collagene e di tessuto elastico.

I composti presenti nell’estratto di vite di vino si fissano elettivamente sulla membrana cellulare delle cellule dei vasi venosi, contribuendo così a stabilizzarla e a proteggerla contro le aggressioni enzimatiche. Inoltre essi stimolano la formazione di microfibre di collagene, le quali incrementano la solidità della parete venosa e la sua elasticità I composti presenti nella vite da vino inoltre favoriscono l'attività biologica della vitamina C e stimolano l'attività dei sistemi enzimatici che intervengono nella sintesi del collagene.

14-11-2013

Potrebbe interessarti anche: