Web Analytics
Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, Acraf S.p.A. utilizza dei cookie (piccoli file salvati sul tuo hard disk). Acraf S.p.A. impiega cookies di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

La dieta bilanciata

La dieta bilanciata

Dossier - La dieta bilanciata



Lo stile di vita contemporaneo spesso ci impedisce di prenderci cura del nostro benessere. La fretta non ci permette di consumare pasti regolari e bilanciati. Per mantenersi in forma e in buona salute, però, è necessario avere un’alimentazione varia ed equilibrata.

La nostra dieta quotidiana deve comprendere tutti gli elementi nutritivi necessari per la salute dell’organismo, in proporzioni adeguate.

Il Ministero della Salute ha affidato ad un Gruppo di esperti il compito di elaborare un modello di dieta di riferimento, basato sulla dieta mediterranea, riconosciuta come la più bilanciata e salutare.

Da questo modello di dieta scaturisce la piramide alimentare italiana, che indica i consumi alimentari giornalieri consigliati.

La piramide giornaliera si articola in sei piani, ognuno occupato da un gruppo di alimenti diversi. Alla base i più importanti, quelli che non devono mai mancare, mentre in cima quelli da consumare meno frequentemente.

Cominciando dalla base:

  • Frutta e ortaggi: 5/6 porzioni al giorno
  • Pane, pasta, riso, biscotti, patate: 4/5 porzioni al giorno
  • Olio e grassi di origine animale: 2/3 porzioni al giorno
  • Latte, yogurt e formaggi: 2/3 porzioni al giorno
  • Carne, pesce, uova, legumi: 1/ 2 porzioni al giorno
  • Dolci: una porzione al giorno

 

Le indicazioni sulle porzioni di cibo da consumare ogni giorno sono espresse in grammi.
 

Alimento Grammi/QB
 
Latte e Derivati
 
Latte
125
Yogurt
125
Formaggio fresco
100
Formaggio stagionato
50

Cereali e Tuberi
Pane
50
Pasta e riso
80
Pasta all’uovo fresca
120
Prodotti da forno
20
Patate
200

Carne, Pesce, Uova e Legumi
Carni
100
Salumi
50
Pesce
150
Uova
(un uovo)
Legumi
30 secchi
100 freschi

Ortaggi e Frutta
Ortaggi
250
Insalata
50
Frutta
150
Succo di frutta
125

Condimenti
Olio
10
Burro o margarina
10

E Inoltre…
Zucchero
5
Vino
100 (ml)
Birra
330 (ml)


Le porzioni di cibo vanno poi calibrate in base al movimento quotidiano di ogni individuo.

E’ stata elaborata anche una piramide dell’attività fisica che alla base ha la più semplice delle attività: la
passeggiata (da fare tutti i giorni per almeno 30 minuti).

Sul sito www.piramideitaliana.it, sono riportate informazioni sul valore nutritivo dei singoli alimenti ed è spiegato come le quantità variano a seconda dell’attività fisica praticata.


Bibliografia

  • www.piramideitaliana.it
  • La dieta secondo il metabolismo, Mandatori Marcello; Savioli Beatrice, Tecniche Nuove (collana Natura e salute), 2006.
  • Perchè si ingrassa? Perdere peso e vivere in salute scegliendo la propria dieta, Pandiani Massimo,
  • Tecniche Nuove (collana Natura e salute), 2004.
  • Il grande libro della salute alimentare. Calorie, antiossidanti, vitamine, colesterolo, minerali: tutti gli elementi per una dieta sana e correta, Editore Mondadori (collana Oscar guide), 2003.
  • La bibbia delle calorie. Dieta, alimentazione, forma fisica e salute, Muti Elio, Giunti Demetra (collana Naturalmente medicina), 2006.
  • Alimentazione e salute, Ursell Amanda, Editore Electa Mondatori, 2005.

15-11-2013

Potrebbe interessarti anche: