Web Analytics
Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, Acraf S.p.A. utilizza dei cookie (piccoli file salvati sul tuo hard disk). Acraf S.p.A. impiega cookies di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Azione della Boswellia sull'intestino

Azione della Boswellia sull

Dossier - Azione della Boswellia sull'intestino



E' stato fatto uno studio clinico su un gruppo di pazienti con rettocolite ulcerosa di media gravità, una seria malattia infiammatoria dell'intestino, ai quali veniva somministrata per bocca una dose di 350 mg al giorno di estratto secco di boswellia titolato al 65% in acidi boswellici per 6 settimane.

La valutazione era fatta su una serie di esami eseguiti sia prima della terapia sia al termine della stessa. Un gruppo di pazienti con la stessa patologia riceveva per bocca 1g. al giorno di sulfalazina, un farmaco usato per combattere la rettocolite ulcerosa, e serviva come controllo.

Al termine della sperimentazione il miglioramento dei valori esaminati era in media dell'82% con la boswellia e del 75% con la sulfalazina.

15-11-2013

Potrebbe interessarti anche: