Web Analytics
Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, Acraf S.p.A. utilizza dei cookie (piccoli file salvati sul tuo hard disk). Acraf S.p.A. impiega cookies di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Cura della pelle

Cura della pelle

Dossier - Cura della pelle



Avere una pelle levigata e priva di inestetismi è il sogno di tutti. Il primo passo da fare è revisionare la propria alimentazione, per curare la pelle dall’interno e non limitarsi all’applicazione esterna di creme e pomate. Più che essere un problema estetico, l’aspetto della pelle rispecchia la salute dell’intero organismo, indipendentemente dall’età.

Gli inestetismi della pelle dipendono dalla necessità che il corpo ha di eliminare il surplus di tossine presenti nell’intestino. Queste tossine provengono generalmente da un’alimentazione poco equilibrata: un eccesso di grassi animali che il fegato non riesce a filtrare (carne, latte e derivati).

In alcune persone lo “sfogo” sulla pelle deriva da intolleranze alimentari, nel qual caso il problema si risolve eliminando l’alimento mal tollerato.

Prendersi cura della pelle vuol dire anche esporsi in modo corretto ai raggi solari, consapevoli dei danni, permanenti o meno, che i raggi ultravioletti possono purtroppo causare.


Bibliografia

  • C.A. Bartoletti, Medicina Estetica, Invecchiamento cutaneo, Editrice Salus, 1999.
  • Anna Zanardi, Psicosomatica della pelle, ed. Tecniche Nuove, 2005.
  • Gudrun Dalla Via, Il sole sulla Pelle, Fonte di benessere e di bellezza, ed. Il Punto d’Incontro.
  • Scilla di Massa, Antiossidanti per la bellezza, Red Edizioni, 2007.
  • Red-Ile/Adnkronos Salute.
  • http://it.wikipedia.org/wiki/Fototipo
  • Tutte le notizie sulle piante officinali sono redatte in collaborazione con la SIMN (Società Italiana di Medicina Naturale)

15-11-2013

Potrebbe interessarti anche: